Via Quadronno, 15 - 20122 Milano
02 58300750
segreteria@marcellinequadronno.it

Tag: suor anna monia alfieri

Suor Anna Monia Alfieri è stata insignita dal Presidente della Repubblica dell’onorificenza di “Cavaliere Ordine al merito della Repubblica Italiana”

Condividiamo le parole di suor Anna Monia Alfieri in occasione dell’alta onorificenza di cui è stata insignita dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Congratulazioni e grazie per questa grande battaglia per la libertà di scelta educativa. “Ringrazio…
Read more

Andiamo avanti con coraggio

L’augurio di suor Anna Monia Alfieri, legale rappresentante degli Istituti di Cultura e Lingue Marcelline.

La scuola in presenza: una rinnovata esperienza di normalità.

L’augurio per il nuovo a.s. 2021/2022 della Legale Rappresentante Marcelline, suor Anna Monia Alfieri

Auguri di Pasqua 2021

Suor Anna Monia Alfieri scrive il suo augurio

Una nuova giornata che possiamo contribuire a rendere unica!

quasi 1000 iscritti al web pressing parlamentare del 4 dicembre 2020

Ambrogino d’Oro 2020: Premiata con la Medaglia d’Oro è Suor Anna Monia Alfieri

Uno stimolo a proseguire con la sua battaglia per la libertà educativa

Il costo standard come soluzione al distanziamento sociale

Studio prodotto con l’IBL che verrà depositato da USMI e CISM e dal mondo delle scuole al Parlamento. ORA IL PREMIER HA TUTTO PER SALVARE O PERDERE PER SEMPRE LA SCUOLA

«Sfido i 5Stelle a colpi di calcolatrice» ha detto suor Anna Monia Alfieri

Questa sarà una pagina di storia fatta di grande senso civico e generosa trasversalità. Oggi è una vittoria morale dei cittadini.

A settembre il 30% delle scuole pubbliche paritarie rischia di non riaprire per la crisi economica.

Questi gli impegni presi da (quasi) tutti i gruppi alla Camera

Scuola paritaria: la Cenerentola del Decreto Rilancio?

L’allarme di suor Anna Monia Alfieri

Paritarie: Pd e Iv, pressing sul governo

Bonetti: fondi per le altre fasce d’età. Lepri: «O si interviene o ci penserà il Parlamento»

Importanti aggiornamenti da suor Anna Monia Alfieri

Dobbiamo riconoscere che l’essere scesi tutti quanti in piazza in modo virtuale ha prodotto dei risultati positivi

“Cosa possiamo fare adesso?”

E’ la domanda che in questi giorni mi sento rivolgere da tantissimi cittadini, esperti e persone comuni.

Tutti insieme possiamo farcela

Facciamo la nostra parte: Famiglia, Scuola, Emendamenti in tempi di covid-19. A che punto siamo?

Qualcosa si muove: tutti pronti il 04 maggio per il “Pacchetto famiglia” con applicazione del Fattore Famiglia Lombardo 2020

Con la misura “Pacchetto famiglia” la Regione Lombardia intende concedere contributi straordinari per il pagamento del mutuo della prima casa e per l’acquisto di strumentazione didattica per l’e-learning (apprendimento a…
Read more

Estratto newsletter pubblicata su dirittodiapprendere.it

Suor Anna Monia si rivolge a tutti per sostenere gli appelli lanciati

Gli auguri di Pasqua da parte di suor Anna Monia

per tutte le famiglie e i docenti

Soluzioni inadeguate peggiori del problema

Occorre il vaccino contro l’ideologia, l’ignoranza e la superficialità, altrimenti il vaccino Covid-19 non ci salverà certamente

Lettera di suor Anna Monia Alfieri

Vi chiediamo di leggere fino in fondo e di dare la massima diffusione

Da questa emergenza usciremo più responsabili, più consapevoli di quello che significa essere cittadini di una Nazione

Assieme possiamo fare la Storia, quella con la “S” maiuscola, una Storia di responsabilità civile per noi e per chi verrà dopo di noi.

Scuola pubblica statale a Roma discrimina gli studenti per il censo…Si scatena un putiferio

Noi, scuola pubblica paritaria, da decenni siamo “costretti a discriminare” per il censo, contra legem

Seminario di Studio “Autonomia, parità e libertà di scelta educativa in Italia e in Europa”,

Giovedì 14 Novembre 2019, nella Sala Convegni USMI-CISM presso la nostra sede in Via Zanardelli, 32 – Roma

Consentire realmente il diritto di apprendere dello studente, senza alcuna discriminazione economica

ecco le parole di suor Anna Monia nella lettera di sabato 6 luglio