Torna indietro

Nuova Dote Scuola Regione Lombardia per A.S. 2019/20

certificazione ISEE in vista della dote scuola per l’a.s. 2019-20

Carissime Famiglie della Scuola Primaria e Secondaria di primo grado,

Carissime Famiglie del Liceo, attraverso il preside prof. Tentori,

Vi segnalo un importante link dal sito della Regione Lombardia, inerente la certificazione ISEE in vista della dote scuola per l’a.s. 2019-20:

http://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioRedazionale/servizi-e-informazioni/cittadini/scuola-universita-e-ricerca/dote-scuola/dote-scuola-2019-2020

Il testo di questo avviso sarà dato anche cartaceo a bambini e ragazzi.

 

Lettera del presidente di Fidae Lombardia sul fondamentale tema:

 

Gent.mi tutti,

con la presente si condivide quella che risulta essere una conferma di politiche serie e responsabili che hanno il sapore del servizio dei cittadini.

Dopo un primo incontro del 24 Gennaio 2018 in Regione Lombardia che ha visto ancora una volta insieme le associazioni dei genitori, dei gestori e dei docenti con le Istituzioni, l’assessore Rizzoli e la sua equipe ci hanno confermato la volontà di una continuità di azioni a favore della libertà di scelta educativa.

La garanzia del diritto riconosciuto implica sempre azioni congiunte e politiche responsabili. Il mio ringraziamento va da anni ormai a tutte le Associazioni Lombarde (genitori, gestori e docenti) che in modo autentico, generoso e libero cercano il confronto e scelte condivise che impegnano le Istituzioni a servire il diritto di più deboli.

(L. News - Milano, 29 gen) Approvata dalla giunta regionale, su proposta dell'assessore all'Istruzione, Formazione e Lavoro Melania Rizzoli, la delibera con cui vengono stanziati 286
milioni di euro per finanziare le misure a sostegno del sistema di Istruzione e Formazione Professionale e della Dote Scuola per l'anno scolastico 2019/20. I contributi sono stati illustrati nella conferenza stampa tenuta dal presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana e insieme all'assessore Rizzoli. (clicca qui per leggere il materiale).

La libertà di scelta educativa domanda la capacità di porre in fila le questioni in un processo di continuità,
"Non importa quante volte può cambiare il governo nazionale – ha commentato Rizzoli - né il mare di incertezze in cui nuota di questi tempi la politica: per la Lombardia contano le scelte, e perché i lombardi abbiano fiducia nel futuro e siano certi di non essere abbandonati, le scelte devono essere stabili e coerenti". (clicca qui per leggere il materiale)

Questi i punti strategici delle linee di indirizzo approvate dalla Giunta regionale: 

DOTE SCUOLA - Sono state confermate le misure tradizionali del modello della Dote Scuola per il sostegno al diritto allo studio degli studenti, con lo stanziamento di risorse per 40,5 milioni di euro, così suddivisi:

- Il buono scuola (23 milioni) per le famiglie con figli che frequentano le scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado e il contributo per l'acquisito di libri di testo, di strumenti per la didattica e di dotazioni tecnologiche (10,5 milioni), nel limite di determinati parametri reddituali.
- I servizi di sostegno didattico per gli allievi con disabilità nelle scuole non statali e paritarie di ogni ordine e grado (4,5 milioni più 1 milione per quelli che frequentano le scuole dell'infanzia non statali e non comunali)
- La dote merito (1,5 milioni), che premia gli studenti eccellenti nei percorsi di istruzione e di istruzione e formazione professionale con esperienze formative in contesti all'avanguardia, in Italia e all'estero.
 
I BENEFICIARI - Nell'anno scolastico in corso sono 23.500 gli studenti che beneficiano del buono scuola, con una positiva tendenza in aumento (500 studenti in più dell'anno precedente) che testimonia una crescita di fiducia da parte delle famiglie, fiducia che noi dobbiamo sostenere: è una misura di libertà", ha affermato l'assessore Rizzoli. I beneficiari del sostegno agli studenti con disabilità sono attualmente 2.000, più altri 1.800 nelle scuole per l'infanzia; il contributo per il materiale didattico è rivolto a una platea di 76.000 ragazzi, mentre Dote merito ha raggiunto 2.500 studenti.

Si chiede che venga condivisa la presente con i genitori, i docenti e gli studenti:

03.02.2019 da NBQ, Alfieri "Dote scuola, la Lombardia continua a dare l’esempioÈ stata approvata dalla Giunta lombarda la delibera con cui vengono stanziati 286 milioni di euro per finanziare le misure a sostegno del sistema di istruzione e formazione professionale e della «Dote scuola». Le decisioni prese sono a garanzia della libertà di scelta educativa da parte della famiglia ed evitano di cadere nell’artefatta contrapposizione fra scuola statale e paritaria, favorendo invece la loro coesistenza. (clicca qui per leggere)

Carissimi saluti Don Giorgio Zucchelli e il Consiglieri di Fidae Lombardia




Istituto
Varie

Condividi questo articolo:

img11

Il Metodo Educativo

Scopri di più

img11

Gallery

Scopri di più

img11

Progetto Arte Formazione Cultura

Scopri di più

img11

Residenza Universitaria

Scopri di più